Pastorale Giovanile

OBIETTIVI SPECIFICI della PG

1. Monitorare e verificare, attraverso la condivisione con l’equipe di PG, la stesura dei PEPS locali

2. Negli incontri con i confratelli e i giovani di ciascuna comunità salesiana dell’Ispettoria, e nelle convocazioni giovanili ispettori ali non manchi mai il chiaro e determinato riferimento alla proposta pastorale: “Casa per molti, Madre per tutti”

3. In continuità con gli orientamenti della PG ispettoriale riguardo al Servizio Civile, curare il monitoraggio e la formazione dei volontari di SC e continuare la fase progettuale

4. Consolidare gli uffici ispettori ali di PG in ordine agli orientamenti del PEPSI

5. Continuare la formazione dei docenti delle nostre scuole in Albania e Kosovo, con il Convegno che si terrà a Scutari il 20-21 ottobre 2017

6. Curare l’accompagnamento degli incaricati dell’oratorio e dei parroci

7. Partecipazione al Convegno Internazionale a Madrid, sul tema “PG e Famiglia”, curandone la ricaduta

 

AMBIENTI

SCUOLA e CFP

1. Elaborare un itinerario di formazione salesiana biennale per i docenti delle nostre scuole

 

PARROCCHIE E ORATORI

1. Presentare ai colloqui di settembre il tema “dell’alternanza scuola lavoro”, sottolineandone la sua potenzialità in ordine all’apertura nei confronti del territorio e delle sue agenzie.

SERVIZIO SOCIO - EDUCATIVI PER MINORI A RISCHIO

  1. Accompagnare l’avvio delle nuove Comunità per minori nella casa di Cisternino e Torre Annunziata gestite dall’associazione “Piccoli Passi Grandi Sogni onlus”;
  2. Favorire la partecipazione degli operatori di opere e servizi per giovani a rischio all’incontro-stage ispettoriale di formazione per gli operatori del sociale: “operatori della carità”;
  3. Accompagnare la Comunità “Il Ponte” dei MSN

DIMENSIONI

ANIMAZIONE VOCAZIONALE

  1. Offrire ai confratelli periodicamente una riflessione sistematica sull’accompagnamento personale
  2. Elaborare annualmente un sussidio di preghiera/formazione per le CEP e per le comunità    SDB, a cura della Consulta AV
  3. Sensibilizzare i gruppi della FS sull’intenzionalità vocazionale del loro specifico agire pastorale
  4. Organizzare, ad experimentum, con il gruppo dei Cooperatori salesiani di Salerno un percorso di formazione annuale sull’accompagnamento d’ambiente

ANIMAZIONE MISSIONARIA

1. Valorizzare il mese missionario, a cura della consulta di AM, mediante sussidiazione
2. Favorire la partecipazione alla formazione delle equipe italiane di AM (Roma 14-15 ottobre 2017)
3. Valorizzare tramite sussidiazione l'11 novembre
4. Favorire l'inserimento di nuovi membri nella Consulta AM
5. Conservare la struttura delle giornate di formazione e dei weekend AM

COMUNICAZIONI SOCIALI

...ad INTRA

1. Gestione del Sito Web, Animazione della RETE (creazione della Corporate Identity - Engagment - Community), SOCIAL NETWORK ispettoriale e App. (memoria storica, archivi, strumenti condivisibili…)
2. Centro di produzione di elaborati grafici per eventi e percorsi legati ai settori di animazione missionaria, vocazionale e del MGS e di materiale multimediale per attività legate alla Pastorale Giovanile.
3. Ufficio stampa
4. Elaborare il nuovo Piano delle Comunicazioni Sociali ispettoriale
5. Costituire la Consulta di settore

...ad EXTRA

1. Presentazione e assimilazione a livello ispettoriale del documento “I salesiani e la rete”.
2. Workshop Giovani CS (Incontro Annuale)- Formazione e aggiornamento su tematiche e imprese di CS (Lecce)
3. Gruppo GIOVANI.COM. Incontri Mensili di formazione e produzione di itinerari di Media Education.
4. Proposta e supporto per la formazione in ordine ai linguaggi delle CS

EMARGINAZIONE E DISAGIO

1. Accompagnare l’avvio delle nuove Comunità per minori nella casa di Cisternino e Torre Annunziata gestite dall’associazione “Piccoli Passi Grandi Sogni onlus”;
2. Favorire la partecipazione degli operatori di opere e servizi per giovani a rischio all’incontro-stage ispettoriale di formazione per gli operatori del sociale: “operatori della carità”;
3. Accompagnare la Comunità “Il Ponte” dei MSNA

 

SPORT

1. Realizzare uno stage formativo per animatori sportivi
2. Consolidare ed ampliare la polisportività nell’ambito delle feste dello Sport
3. Accompagnare gli incaricati di OCG e gli animatori delle scuole nel loro impegno di formazione sistematica degli animatori sportivi tesa alla corresponsabilità nella crescita integrale dei ragazzi.

 

MGS

  1. Consolidata la coscienza dell’MGS, prevedere per le consulte regionali momenti di confronto con esperienze e referenti ecclesiali, amministrativi e sociali presenti sul territorio (direttore regionale del servizio di Pastorale Giovanile, assessore regionale alle politiche giovanile, referente terzo settore a livello regionale)

Eventi Ispettoria

loading eventi

News ANS

  Nessun contenuto disponibile

Newsletter

Mantieniti aggiornato, ricevi le nostre news