Zì Fonso è tornato alla casa del Padre

venerdì 27 gennaio 2017
News in Ispettoria

Don Alfonso Alfano amava farsi chiamare zì Fonso per abbattere qualsiasi formalità ed entrare in un clima di confidenza con tutti.

La sua biografia salesiana è ricca e lunga, ha animato oratori, Caserta, Soverato… è stato ispettore, ha animato la famiglia salesiana in Italia ed ha dedicato buona parte della sua vita, fino al “suo ultimo respiro”, ai ragazzi più “poveri e abbandonati”: prima al centro di accoglienza “Don Bosco” a Roma Sacro Cuore, dove si occupava dell’accoglienza di tanti ragazzi senza fissa dimora che vivevano nei pressi della stazione Termini e poi a Napoli dove ha creato il centro “Le Ali” per il recupero e l’inserimento nel mondo del lavoro di tanti ragazzi che avevano perso “le ali” della speranza .

A zì Fonso va’ la gratitudine di tanti giovani, confratelli e membri della famiglia salesiana che hanno trovato in lui un padre, un maestro, un amico. 

 

La celebrazione funebre si svolgerà sabato 28 gennaio alle ore 11:00 nella chiesa del Don Bosco di Napoli e alle ore 15:00 presso la parrocchia “Buon Consiglio” di Sant’Antonio Abate (SA)

 

Torna all'archivio

Eventi Ispettoria

loading eventi

News ANS

RMG – Nominati i Superiori delle Ispettorie brasiliane di Campo Grande e Porto Alegre

(ANS – Roma) – Ieri, 10 dicembre, nell’ambito dei lavori della sessione plenaria ... leggi tutto

Etiopia – Il “Centro Don Bosco” di Mekanissa: la casa per i bambini più bisognosi

(ANS – Addis Abeba) – Addis Abeba, la capitale dell’Etiopia, è una città ... leggi tutto

India – La comunicazione efficace dei valori evangelici attraverso i media. L’Assemblea Generale del “BOSCOM”

(ANS – Dimapur) – Ai primi di dicembre l’Assemblea Generale del “BOSCOM” ... leggi tutto

Newsletter

Mantieniti aggiornato, ricevi le nostre news